Perché è importante il giorno dei santi in Italia e non Helloween | Onoranze Funebri 24

Perché è importante il giorno dei santi in Italia e non Helloween

01-11-2017 22:57

Il giorno dei santi è una festa cristiana che celebra la sacralità di tutti i santi e riveste un'importanza rilevante in un paese come l'Italia che si classifica, presumibilmente per l'influenza esercitata dal Vaticano, come paese fortemente cattolico. Sebbene si sia molto discusso della laicità del nostro paese, a rinsaldare questo cardine della cultura italiana la storia ci rammenta che la chiesa cattolica ha sempre avuto un ruolo politico e il papa e la religione cattolica esercitano una risonanza mediatica senza pari rispetto alle altre religioni. Il popolo italiano poi festeggia tutte le festività cattoliche ma di recente abbiamo assistito alla comparsa di feste che non appartengono alla nostra cultura. Sarà un effetto secondario della globalizzazione tipica della nostra epoca? Sarà per rispondere a certi dettami che ci fanno sentire più al centro del mondo? Probabilmente è la somma di tutte e due le questioni e ciò sembra assumere una ragionevole validità se ci si sofferma a riflettere sul fenomeno Halloween. Lanterne a forma di zucca e orde di bambini mascherati al suono di dolcetto scherzetto sembrano aver rubato la scena alla nostra più mistica Ognissanti. In realtà potrebbe esserci un filo conduttore. Alcuni studiosi rivelano una certa continuità temporale tra Ognissanti e la festa di "Samhain", da cui ha avuto poi origine Halloween. Samhain è il capodanno celtico secondo cui durante la notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre, i defunti tornano dall'aldilà. In Italia il giorno dei defunti è il 2 di novembre e questa ricorrenza sembra essersi sovrapposta a Ognissanti che rimane una festa estremamente sentita e che ancora oggi viene celebrata secondo antiche tradizioni che resistono alle incursioni forestiere. In Sicilia è convinzione che durante la notte di Ognissanti i defunti portino dolciumi ai bambini buoni, mentre, in Friuli si tiene una candela accesa e del pane a fruizione dei morti, qualora tornino dall'oltretomba. Da quanto esposto si evince che il nostro paese fortemente cattolico non rinuncia alle proprie tradizioni cristiane tenendo testa a una festa come Halloween che seppur abbia un'origine religiosa si manifesta oggi più come una mera pratica commerciale.